35 EURO AL GIORNO AD OGNI ‪#‎IMMIGRATO‬. PROVIAMO A FARE CHIAREZZA.

35 EURO AL GIORNO AD OGNI ‪#‎IMMIGRATO‬. PROVIAMO A FARE CHIAREZZA.

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Quando si parla di ‪#‎immigrazione‬, molti italiani -esasperati dalle difficoltà economiche e dalla crisi occupazionale che li costringe a vivere nella soglia di povertà- tirano fuori i 35 euro al giorno che lo Stato dà ad ogni immigrato presente sul proprio territorio.
35 euro al giorno sono circa 1000 euro al mese per immigrato: una cifra considerevole rispetto a chi non riesce a trovare lavoro e a chi riesce a portare a casa uno stipendio di circa 500 euro al mese.
Da qui il risentimento, il senso di abbandono dallo Stato avvertito da molti ‪#‎cittadini‬, l’intolleranza nei confronti degli “stranieri”.
Proviamo a fare chiarezza.

Innanzitutto, i soldi sono messi a disposizione dall’Europa: solo una quota parte residuale è messa a disposizione dallo Stato italiano; i fondi sono numerosi, e servono a finanziare progetti di accoglienza, integrazione sociale e a sostenere i costi del rimpatrio di chi non ha diritto alla protezione internazionale.
Nell’ambito dell’accoglienza, i famosi 35 euro al giorno non vanno all’immigrato bensì alle ‪#‎cooperative‬ e ‪#‎associazioni‬ che gestiscono i centri di accoglienza, per l’erogazione di beni (vitto, alloggio, vestiario, ecc) e servizi (mediatori linguistici, psicologi, medici, avvocati che seguono le pratiche di richiesta asilo, ecc).
Il conto è presto fatto: più immigrati sono presenti sul territorio italiano e nei centri di accoglienza, più soldi entrano ai gestori.

Se le cose funzionassero come dovrebbero, non ci sarebbero tensioni sociali: non assisteremmo a situazioni di centri di accoglienza in cui si rasentano trattamenti inumani e degradanti, non ci sarebbero rischi legati ad aspetti sanitari, i migranti non sarebbero costretti a mendicare o non si darebbero alla microcriminalità (spaccio, furterelli, ecc), le pratiche di richiesta asilo verrebbero smaltite subito e i rimpatri di chi non ha diritto verrebbero eseguiti con celerità, nel rispetto dei diritti fondamentali.

Ma Mafia Capitale insegna, e non c’è bisogno di aggiungere altro su quanto l’immigrazione possa rappresentare un business e una fonte di guadagno enorme. Già Falcone diceva “seguite il filone dei soldi e troverete la mafia”.
Per dare un’idea su quanto l’Italia abbia ricevuto dall’Europa finora e quanto continuerà a ricevere, ecco la risposta che abbiamo ricevuto dalla Commissione europea a seguito di una nostra interrogazione scritta. In buona sostanza, in Europa sono convinti che dandoci più soldi, la gestione dei flussi migratori migliorerà.
Com’è intuibile, la prospettiva è davvero allarmante! se non si garantirà trasparenza e tracciabilità dei fondi, la situazione peggiorerà ulteriormente.
Il M5S in Europa si sta battendo, tra l’altro, per un maggiore controllo. ‪#‎StayTuned‬!

corteo-immigrati-2