Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono esempio di coraggio e contrasto alla Mafia

Si stanno svolgendo ora e continueranno per tutta la giornata, in tutta Italia, le iniziative per la commemorazione del trentennale dalla morte di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della loro scorta.

Sono migliaia gli studenti a cui verrà consegnata la memoria di due uomini, Falcone e Paolo Borsellino che, con il loro lavoro, hanno cambiato la Storia del nostro Paese.
La loro memoria è un atto dovuto. Ogni giorno dobbiamo ricordare ai nostri giovani che la legalità deve vincere sulla criminalità. La ferita collettiva inferta dalle stragi di Capaci, avvenuta proprio il 23 maggio 1992, e Via D’Amelio deve essere stimolo per continuare a dire NO alla mafia.

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono esempio di coraggio e contrasto concreto alla mafia ed alla cultura mafiosa.
Un contrasto che anche i cittadini comuni devono coltivare attraverso i valori e la cultura della trasparenza e della legalità. Seguire questi principi, significa onorarne la memoria e non rendere il loro sacrificio vano.
Questo, più di ogni altra cosa, significa far camminare le loro idee sulle nostre gambe.

Condividi