IL M5S VUOLE ESSERE COSTRUTTORE DI PACE

La pace in Ucraina è purtroppo un miraggio e il voto del Parlamento europeo di oggi lo dimostra. È stato infatti bocciato a larga maggioranza un emendamento alla risoluzione del Parlamento europeo sulla guerra contro l’Ucraina che invita tutti gli Stati membri a vagliare tutte le potenziali vie per la pace e a proseguire gli sforzi per porre immediatamente fine alla guerra.

Parole sagge e forti che avrebbero potuto rappresentare una svolta e che invece cadono nel vuoto per colpa anche del voto complice di Fratelli d’Italia, Forza Italia e renziani.

Il Pd si è invece spaccato fra contrari e favorevoli. Oggi abbiamo sprecato l’occasione di indicare la strada alle Istituzioni europee, ma lavoreremo con coerenza e responsabilità per far prevalere il negoziato e la diplomazia. Il

Movimento 5 Stelle vuole essere costruttore di pace

Condividi