Italia viva contro il RdC

Ha proprio ragione il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte: al peggio non c’è mai limite.

Dopo la sorella d’Italia, Daniela Santanchè, che dall’alto della sua posizione da privilegiata umilia un uomo, padre di famiglia con anni di contributi versati ed un’azienda che non decolla, costretto a chiedere il Reddito di cittadinanza ma pronto già domani a rimettersi in gioco per un nuovo lavoro, arriva lui: Matteo Renzi.

Il leader di Italia Viva ha annunciato che partirà la raccolta firme per abolire una misura di sostegno e dignità per centinaia di migliaia di famiglie, precari, lavoratori poveri, anziani e disabili.Tra un banchetto e l’altro per riportare una fascia della popolazione ai margini della società, lui continuerà invece a volare in business class o su jet privati verso l’Arabia Saudita a banchettare con gli sceicchi, lautamente retribuito per le sue conferenze.

Condividi