Le compagnie aeree devono garantire diritti e tutele ai propri dipendenti

L’aereo, per il personale di volo, è un luogo di lavoro. In quanto tale, le compagnie aeree devono garantire diritti e tutele ai propri dipendenti, tutti.

Molte compagnie europee sfruttano, infatti, le larghe maglie del regolamento europeo per risparmiare sul costo del lavoro, ma così facendo utilizzano una pratica, di fatto, scorretta che porta al falso lavoro autonomo o di agenzie di lavoro per l’impiego del personale di volo.

Ho chiesto alla Commissione europea, insieme al collega Mario Furore ed altri eurodeputati della Commissione Tran del Parlamento europeo, di adottare una definizione specifica di ‘base operativa’ e di ‘operatore aereo’ che dia garanzia ad ogni lavoratore di poter essere impiegato secondo una comune normativa europea e, consequenzialmente, secondo la normativa giuslavoristica dei singoli Stati membri.

È arrivato il momento di intervenire per riportare equità e giustizia sociale nel settore aereo che deve continuare a fornire lavoro stabile e di qualità.

Condividi