L’Europa blocca i pagamenti alla Regione Calabria

Il sistema di gestione e controllo della spesa pubblica relativa ai fondi europei in Regione Calabria non si smentisce e risulta essere, ancora una volta, carente e poco trasparente.

Ho già presentato apposita interrogazione su quanto emerso dall’esclusiva pubblicata ieri sul sito di “LaC” circa l’interruzione dei pagamenti FSE da parte della Commissione europea nei confronti della Regione Calabria a causa di una serie di irregolarità.Criticità ed errori che si ripetono nel tempo e che oggi potrebbero mettere a rischio l’intero Por Calabria 14-20. In attesa di comprendere meglio come e se si risolveranno tali problematiche voglio far notare come ciò influirà irrimediabilmente sul buon andamento della prossima programmazione europea e la chiusura in tempi certi di quella in corso. Ritardi che si accumulano su altri ritardi.

La Calabria ed i calabresi pagano così lo scotto di una spesa scellerata dei fondi comunitari e di un controllo superficiale da parte degli organi preposti.

Condividi