RESOCONTO ATTIVITA’ #PARLAMENTARE – APRILE 2015

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Ciao a tutti,

Eccovi una sintesi delle principali attivitá parlamentari svolte nelle Commissioni, Delegazioni, Plenaria, Gruppo Politico e territorio. Dopo la pausa pasquale, durante la quale ho avuto la possibilitá di partecipare a un Mu tematico della mia cittá, tra gli eventi sul territorio, vi sono da ricordare i seguenti: all’Ilva di Taranto mi sono recata con Rosa d’Amato ed Eleonora Evi per una ispezione dello stabilimento. A Trebisacce, insieme agli attivisti del MU di Corigliano, di Cassano e di Trebisacce ho assistito ad un incontro tra i sindaci della Sibaritide sulla tutela del territorio, valorizzazione dell’ambiente, migliore e più efficiente organizzazione dell’assistenza sanitaria e ‪‎trivellazioni. A Firenze ho partecipato con Laura Agea ad un evento con l’associazione Libera sul reddito di cittadinanza e lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione organizzato dal Mu cittadino. Ad Aprigliano (CS) sono stata invitata ad evento sulla tutela della biodiversità, dell’ambiente e della salute dei cittadini. Tra i temi piú attesi in Libe: la situazione nel Mediterraneo e la necessità di un approccio olistico alla migrazione. Ad Aprile si sono verificate immani tragedie nel Mediterraneo, in cui piú di mille persone hanno perso la vita. Con la delegazione del M5S, abbiamo organizzato un evento, per sensibilizzare le istituzioni europee, all’esterno del Parlamento europeo. Sempre in Libe è stata presentata l’operazione “Mare”(Joint Operational Team – JOT Mare), finalizzata a contrastarel’immigrazione “irregolare” e a perseguire i trafficanti che la facilitano. Altro tema caldo è stato la lotta al terrorismo e le sfide per la sicurezza interna dell’UE. Con Ignazio Corrao e altri colleghi, abbiamo fatto inserire all’odg della Libe il punto sulla trasposizione delle misure pre-Lisbona nel settore della cooperazione giudiziaria e di polizia, in quanto la Commissione europea non aveva risposto ad una nostra interrogazione in materia. I lavori sui rapporti in cui sono relatrice ombra hanno riguardato principalmente il tema dello stato membro competente per l’esame di una domanda di protezione internazionale presentata da un minore non accompagnato, con la disamina degli emendamenti e quello sulla lotta alle frodi agli interessi finanziari dell’Unione Europea. Sul rapporto sui diritti fondamentali di cui sono relatrice, si è tenuto un incontro con tutti i relatori ombra: un aspetto delicato di cui si è discusso ha riguardato quello di convincere tutti i gruppi politici a individuare Paese per Paese eventuali violazioni perpetrate ai danni dei cittadini e a farne menzione nel rapporto, per poter garantire una protezione reale dei diritti fondamentali.

Nella Commissione Juri, oltre ai lavori su proprietá intellettuale, immunitá parlamentari, trademarks, e direttiva Infosoc, si è discusso sulle raccomandazioni alla Commissione europea sui negoziati riguardanti il partenariato transatlantico su commercio e investimenti (TTIP): grazie al nostro voto siamo riusciti a stravolgere la votazione del parere che la Commissione Juri doveva dare sul TTIP, bloccare l’‪ISDS, un meccanismo di risoluzione delle controversie tra investitore e Stato, che permette alle aziende di citare in giudizio i governi, per qualsiasi azione di governo (a qualsiasi livello, incluso il livello di governo locale) che limita i profitti futuri di una società e a far approvare un compromesso che obbliga la ‪Commissione Europea a difendere e preservare durante i negoziati i prodotti tipici per i quali l’UE riconosce l’indicazione geografica protetta.

Ho avuto un proficuo scambio di vedute con Davide Casaleggio, in visita a Bruxelles per una conferenza su come migliorare la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali. Ho partecipato con Luigi Di Maio all’evento “The Land of Fires”, organizzato da Piernicola Pedicini, per discutere insieme a Padre Maurizio Patriciello, Valeria Ciarambino, le mamme della Terra dei Fuochi e molti altri, dell’avvelenamento di massa in questa zona della Campania. Con Luigi Di Maio ho girato un video sulle nostre proposte in Europa per la lotta alla criminalitá organizzata, riciclaggio e corruzione. Sono stata anche nominata relatrice del rapporto di iniziativa dal titolo “Fight against corruption and follow up of the CRIM resolution” (la CRIM era la commissione speciale sulla criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro istituita nella passata legislatura).

In Plenaria, diverse sono state le questioni affrontate. Sono intervenuta sulla sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato l’Italia per reato di tortura in relazione a quanto avvenuto nella scuola Diaz durante il G8 di Genova, sull’ accordo PNR (Personal Number Record) tra l’UE e il Messico, sulla Procura Europea, Trattato di Marrakech sulle esenzioni al diritto d’autore per le persone con disabilità visiva, sulla dstruzione di siti culturali ad opera dell’ISIS/Da’esh, su Expo Milano 2015, sulle tragedie nel Mediterraneo e politiche UE in materia di migrazione e asilo.

Oltre alle consuete attivitá del Gruppo politico e delle delegazioni Eurolat, Eu-Chile ed ACP, a seguito della segnalazione di cittadini sono state approfondite diverse questioni e in alcuni casi presentate interrogazioni. Continuate a contattarmi per le vostre segnalazioni. Continueró a tenervi informati sul prosieguo delle attivitá.
Un abbraccio,
Laura.