Report Attività #Parlamentare – Febbraio 2015

Report Attività #Parlamentare – Febbraio 2015

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Ciao a tutti,
sono state tante le attivitá svolte nell’ultimo mese che hanno riguardato Commissioni, Delegazioni, Plenaria e Gruppo Politico. Come di consueto, cercheró sinteticamente di fornirvi un resoconto.
Le Commissioni LIBE e JURI si sono rivelate essere molto impegnative per la mole dei temi trattati e dei Reports da seguire come relatrice ombra. Del report sulla situazione dei diritti fondamentali in Europa, di cui sono relatrice, è stato redatto l’iniziale progetto che sará soggetto ad emendamenti nelle prossime settimane. Abbiamo dato importanza ad alcuni temi, come gli effetti delle politiche europee di austeritá, della corruzione e della criminalitá organizzata sui diritti dei cittadini. Siamo entrati nel pieno dell’attivitá legislativa ed ho presentato emendamenti in merito a diversi reports.
A seguito degli attacchi di Parigi, in LIBE ha tenuto banco la discussione sul PNR (Personal Number Record), per l’incidenza che ha sui diritti e sul controllo sociale: il principale problema è quello di bilanciare esigenze di sicurezza con libertá fondamentali. I dati del PNR riguardano i viaggiatori e contengono vari tipi di informazioni: la data del viaggio, l’itinerario, i dati su prenotazione ed sull’emissione del biglietto, i recapiti, l’agente di viaggio, le modalità di pagamento, il numero di posto assegnato e le informazioni relative al bagaglio ecc. Tali dati verrebbero usati ai fini di prevenzione, accertamento, indagine e azione penale nei confronti dei reati di terrorismo e dei reati gravi. Sulle minacce derivanti da terrorismo e criminalitá organizzata, abbiamo avuto anche un incontro con il Ministro per gli Affari Interni Francese, Bernard Cazeneuve, per discutere insieme della lotta alla ‪criminalità organizzata‬. Queste misure vanno di pari passo con quelle che riguardano il Pacchetto “frontiere intelligenti” che prevede la registrazione dei dati di ingresso e di uscita dei cittadini di paesi terzi che attraversano le frontiere e permetterebbe di calcolare la durata del loro soggiorno generando un allarme quando i termini di soggiorno autorizzati siano scaduti. Il pacchetto prevede altre proposte per viaggiatori registrati.

10406358_881033975275597_3114589741487817534_n

Con il pacchetto “cooperazione giudiziaria in materia penale” continua il lavoro per avvicinare i diversi sistemi giudiziari con norme minime comuni. Ho presentato emendamenti nei reports che riguardano il “rafforzamento di alcuni aspetti della presunzione di innocenza e del diritto di presenziare al processo nei procedimenti penali” e le “garanzie procedurali per i minori indagati o imputati in procedimenti penali”.
Altro report su cui mi sono concentrata è stato quello sulla Procura europea, che ne definisce competenze e procedure ed integra un altro report, quello sulla “Lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione mediante il diritto penale”, che definisce i reati e le sanzioni applicabili. La frode e le altre attività illegali che ledono gli interessi finanziari dell’Unione costituiscono un grave problema che si ripercuote sul bilancio dell’Unione e di conseguenza sui contribuenti. Il report contiene anche una definizione di corruzione, ampiamente ispirata alla convenzione PIF. Ci stiamo prodigando, con tanto di emendamenti, per favorire la possibilitá che la Procura Europea diventi anche uno strumento di lotta alla criminalitá organizzata di tipo mafioso.

L’ immigrazione è un tema caldo ed attuale per ció che sta accadendo nel Mediterraneo. C’è un dibattito aperto sulle future politiche europee in questo campo. Sul piano legislativo, essendo relatrice ombra di una proposta che modifica il Regolamento di Dublino, nella parte che riguarda la competenza dello Stato Membro a trattare la richiesta di protezione internazionale dei minori non accompagnati, ho presentato emendamenti che vanno nella direzione di rafforzare la tutela in ogni circostanza dell’interesse superiore del minore. Stiamo cercando di approfondire anche il sistema di responsabilitá dell’ affido dei minori dal momento in cui sbarcano al momento in cui viene riconosciuto lo status di rifugiato. Sono troppe ed ingiustificate le scomparse di tali soggetti in Italia ed in Europa. La mia attivitá sulle anomalie che riguardano il cattivo utilizzo di fondi pubblici e il business della gestione dei centri destinati ai migranti è stato ripreso da testate nazionali e dalla trasmissione “Servizio Pubblico”.

Altri emendamenti hanno riguardato la direttiva “InfoSoc”, per quanto riguarda l’armonizzazione di taluni aspetti del diritto d’autore e dei diritti connessi nella società dell’informazione. Questa riforma del Copyright mira in particolare a fissare norme comuni per la protezione degli interessi degli utenti e del pubblico che hanno a che fare con il diritto d’autore. Copyright e proprietá intellettuale sono rilevanti sia sul piano degli incentivi in investimenti, innovazione, creativitá e in questioni come la contraffazione. Altri temi trattati sono stati quelli relativi al trade secret (segreto commerciale) per migliorare l’ efficacia della protezione legale, sottrazione di minori, direttiva shareholders right (relativo al miglioramento della trasparenza e dell’impegno che riguarda azionisti e governo societario).

copyleft

Sul fronte Ambiente con altri portavoce del M5S stiamo cercando di costituire una Commissione speciale sui crimini ambientali, fenomeno che non riguarda solo le regioni del sud Italia ma l’intera Europa.
Per i fondi strutturali ho chiesto ed ottenuto un incontro con l’ufficio della Commissaria Cretu al fine di avere uno scambio di vedute e chiarimenti sui POR 2007-2013 e 2014-2020 che riguardano la Regione Calabria.
In Plenaria sono intervenuta sull’applicazione dei diritti di proprietà intellettuale, sulla sottrazione internazionale dei minori, sul quadro dell’UE in materia di democrazia, Stato di diritto e diritti fondamentali, nonché su Frontex, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, su ció che avviene nel Mediterraneo ed in generale sulle politiche che riguardano l’immigrazione.
Per quanto riguarda le relazioni tra Europa e stati Africani, Latino-americani, Caraibici e del Pacifico, sto partecipando ai lavori delle delegazioni Eu-ACP, Euro-Lat e Eu-Chile.
Regolari sono gli incontri tra i 17 portavoce del M5S e del gruppo EFDD sulle questioni politiche da discutere. Diverse sono state le proposte di risoluzione su temi di politica internazionale.

Territorio:
Sul territorio, durante la settimana verde, siamo riusciti ad avviare il primo ciclo di workshops sui nuovi programmi dei fondi europei, che verrá replicato in altre cittá calabresi. Erano state tantissime le richieste di info sull’argomento ed è stata notevole la partecipazione: 160 iscritti che hanno preso parte a 5 giorni di 5 ore dedicate a tematiche diverse relative a finanziamenti europei diretti. Abbiamo avuto piú richieste di quante potevamo accettarne.

10686690_887164784662516_3454127889135518371_n

Piú di 600 persone, solo a Cosenza, si sono prenotate per partecipare all’infoday e al dibattito sulla criminalitá organizzata (a cui ha preso parte Sabina Guzzanti , Nicola Gratteri, Nicola Morra e il Prof.Giancarlo Costabile) e alla proiezione del film “La Trattativa” seguita dallo scambio di domande e risposte con la Guzzanti. Lo stesso evento è stato replicato a Catanzaro.

10427228_887440624634932_6272847829088205826_n

1920270_400514080108560_6415392335603961580_n

Incontro con sindaco Saracena per problemi legati alla conformitá della produzione del Moscato Passito con la regolamentazione europea.
‪Ho partecipato alla prima tappa del Tour Dei Comuni‬, con Luigi di Maio ed altri portavoce e in streaming sono intervenuta ad un evento che riguardava Capocolonna.

10987583_889780527734275_7228372984900903200_n

Inoltre mi sto occupando di altre tematiche territoriali che cittadini ed attivisti ci segnalano e che riguardano sanitá, centri di accoglienza per migranti, precariato della giustizia e dell’insegnamento, agricoltura, ambiente , con presentazione di diverse interrogazioni.Continuate a segnalarmi i problemi del territorio, cercheró per quanto mi è possibile, di intervenire per far sentire la vostra voce. Grazie a tutti,
Un abbraccio,
Laura